Da oltre un anno l’amministrazione guidata da Ilaria Caprioglio progetta lo spostamento del mercato del lunedì, che attualmente si svolge in piazza del Popolo.
Nei Consigli comunali del 2 febbraio e del 30 maggio 2017 venne votato, su proposta dell’allora Assessore competente Ileana Romagnoli, il trasferimento per le vie del centro. Una soluzione presentata come ottimale che riusciva a disegnare per le vie cittadine un bel fiore… potenza del marketing.
Votai contro quel provvedimento perché il trasferimento del mercato doveva avvenire, a mio parere, insieme ad un efficace piano del traffico e della mobilità cittadina e ad un regolamento del mercato stesso (ad esempio per evitare di far posizionare un banco di scarpe davanti ad un negozio di scarpe). Sottolineai altresì che una giusta valorizzazione del mercato passava anche attraverso una maggiore regolamentazione delle fiere domenicali; se nei banchi occasionali della domenica posso trovare la stessa merce che trovo il lunedì, perché dovrei andare a comprare al mercato settimanale?
La maggioranza impermeabile alle modifiche votò compatta (astenuto il PD, contrari io, Noi per Savona e M5S). I mesi passarono, arrivarono le assegnazioni dei nuovi banchi, secondo anzianità di servizio degli ambulanti, e poi tutto si fermò. Cambiò anche l’Assessore competente che divenne Maria Zunato, che “battezzai” subito con un’interpellanza sul tema.
Nel settembre 2017, infatti, chiesi alla Giunta di mettere a conoscenza il Consiglio sullo stato del procedimento relativo all’assegnazione dei posti, sulla tempistica dello spostamento e sulle soluzioni relative al traffico. La risposta non fu precisa sia perché la Zunato era appena entrata in ruolo, sia perché nel frattempo erano sopraggiunte le nuove disposizioni sulla sicurezza targate Minniti-Orlando… senza contare le divisioni all’interno della maggioranza di centrodestra. Nel frattempo i lavoratori e le lavoratrici del mercato aspettavano.
Tra incertezze e minacce di ricorsi la Giunta ha così presentato un nuovo piano che prevede il mercato cittadino sempre per le vie del centro, ma in una porzione più ristretta di città (come ci possa stare lo stesso numero di banchi è un mistero…) dove tracciando con una penna le vie interesssate non si disegna più un fiore, ma piuttosto le grate di un carcere… probabilmente in clima col nuovo governo.
L’Assessore Zunato ha avuto l’onesta intellettuale di “confessare” che lo spostamento è obbligatorio a causa del contenzioso in atto sulle aree di piazza del Popolo, ma la proposta non mi ha convinto. Rimangono senza risposte le domande sul traffico (pare ci sia un Piano, ma noi consiglieri non l’abbiamo mai visto), quelle su un regolamento del mercato, così come quelle relative alla concorrenza tra banco e negozio della stessa categoria merceologica (l’Assessore ha parlato di “auspicio”), fumosa anche quelle relative ai possessori di un passo carraio (avranno un’area a disposizione, ma non si sa quale). Anche le modalità di comunicazione del trasferimento lascia perplessi (si è parlato di volantinaggi anche ad opera di noi consiglieri…).
Ma questo nuovo spostamento, nonostante le evidenti lacune, è stato approvato (contrari solo io e il M5S) e dovrebbe partire dal 2 luglio.
In bocca al lupo a tutte e a tutti.

MARCO RAVERA
Capogruppo “Rete a sinistra – Savona che vorrei”

Savona, 21 maggio 2018

foto tratta da Savona news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

YuanDian Retro Stivaletti Aumentato Martin Interno Verde Stivali Anfibi Traspirante Scarponcini Fodera Antiscivolo Lacci Inverno Boots Uomo Militare Camoscio rqwaIzr

39 gomma verdi n Stivali Trento basso 8wqxxSFZ